Contatore utenti connessi

Purè Mele e Patate 

Ingredienti

•2 patate

•2 mele

•2 cucchiaini di olio extravergine d'oliva


Preparazione

Pelate la patata e fatela lessare in un pentolino d’acqua per 20 minuti.
Nel frattempo sbucciate la mela, privatela del torsolo e bollitela in un altro pentolino d’acqua per 10 minuti.

Quando la mela si sarà ben ammorbidita, scolatela e tenetela da parte.
Scolate la patata e riducetela a purea con la mela, passandole nello schiacciapatate, quindi versate il composto ottenuto nel piatto da portata.

Aggiungete l’olio extravergine e 1 cucchiaio di acqua, mescolando in modo omogeneo, quindi servite il purè tiepido.

Accorgimenti

Prima di scolare la mela e la patata, assicuratevi che siano completamente morbide tastandole con una forchetta.


Tartufi con Cuore di Nocciola

Ingredienti

•400 g di cioccolato fondente

•250 ml di panna fresca

•40 nocciole tostate

•1 cucchiaino di peperoncino in polvere

•½ cucchiaino di cardamomo in polvere

•20 g di miele

•200 g di cacao amaro in polvere


Preparazione

Riducete il cioccolato in piccole scaglie (se preferite potete anche grattugiarlo) e tenetelo da parte momentaneamente.

Scaldate quindi la panna in una casseruola insieme al miele e, quando inizierà a bollire, spegnete il fuoco e unitevi le scagliette di cioccolato. Mescolate bene fino a quando il cioccolato non si sarà sciolto completamente e non avrete ottenuto una crema liscia e senza grumi.
A questo punto unitevi il peperoncino e il cardamomo e sbattete il tutto con le fruste per almeno 5 minuti. Trasferite il composto in una terrina e fatelo raffreddare in frigorifero.

Quando sarà sufficientemente freddo e compattato (dopo circa 1 ora e ½), cominciate a realizzare i tartufi con cuore di nocciola: prendete un poco di cioccolato (circa un cucchiaino), ponetevi al centro una nocciola intera e chiudete con un altro cucchiaino di cioccolato lavorando il tutto con le mani in modo da formare delle palline. Per questa operazione potrete passare le palline tra i palmi delle mani per renderle perfettamente sferiche. Via via che le preparate, disponete le palline su un vassoio rivestito di carta da forno.
Mettetele a riposare in frigorifero per 1 oretta così da farle solidificare.

Trascorso il tempo indicato, riprendete i tartufi con cuore di nocciola e fateli rotolare, uno alla volta, nel cacao amaro in polvere versato in un piatto; man mano disponete i tartufi su un setaccio in maniera che perdano il cacao in eccesso, quindi potete porli all’interno dei pirottini per cioccolatini e portarli in tavola.

Accorgimenti

Al momento di formare le palline, il composto di cioccolato e panna dev'essere freddo, ma non eccessivamente duro: in questo caso farete fatica a lavorarlo.

Prima di coprire i tartufi con il cacao amaro in polvere, potete anche far fondere dell'altro cioccolato (circa 200 g) e utilizzarlo per inumidirli in superficie prima di rotolarli nel cacao. In questo modo sarà più facile ottenere una copertura uniforme. Fate però attenzione: passandoli nel cioccolato fuso e maneggiandoli, tenderanno ad ammorbidirsi.

Il numero di tartufi che otterrete potrà essere inferiore o superiore se deciderete di farli più o meno grandi!


Insalata di Mare con Carciofi

Ingredienti

•4 carciofi

•8 cozze

•8 calamaretti

•4 seppioline

•4 gamberetti

•1 limone

•2 spicchi d'aglio

•Prezzemolo q.b.

•Olio extravergine d'oliva q.b.

•Sale q.b.

•Pepe q.b


Preparazione

La prima cosa da fare è pulire i carciofi. Iniziate tagliando i gambi ed eliminando le foglie esterne più dure e brutte. Tagliate via anche le punte con le spine. A questo punto svuotate i carciofi utilizzando un piccolo coltello affilato, eliminando la peluria interna.
A mano a mano che li pulite, metteteli subito in ammollo in acqua fredda alla quale avrete unito un poco di succo di limone per evitare che anneriscano.

Occupatevi quindi del pesce. Pulite le cozze raschiandole con una paglietta ed eliminando il bisso, poi sciacquatele bene ed eliminate quelle che trovate già aperte. Sgusciate i gamberetti. Se non li avete acquistati già puliti, provvedete anche a pulire seppioline e calamaretti.

Fate aprire le cozze in una padella capiente insieme a un filo d'olio e a uno spicchio d'aglio. Quando si saranno aperte, eliminate quelle rimaste chiuse e sgusciate le altre. Filtrate il liquido di cottura e tenetelo da parte.
Portate a bollore dell’acqua e lessate le seppie finché non saranno cotte e tenere, quindi scolatele.

In un'altra padella fate rosolare uno spicchio d'aglio schiacciato in un po' d'olio. Unitevi i calamaretti e dopo 2-3 minuti aggiungete anche i gamberetti e il liquido di cottura delle cozze. Fate cuocere il tutto per altri 3-4 minuti, poi aggiungete le cozze e le seppioline, fate saltare ancora 1 minuto e spegnete il fuoco.

Cuocete i carciofi mettendoli a sbollentare per una decina di minuti. Mentre sono in cottura, preparate un'emulsione con olio, il succo di limone rimanente, un po' di prezzemolo tritato, sale e pepe.

Quando saranno teneri, scolate i carciofi e disponeteli in piedi, uno accanto all'altro, sul piatto da portata. Riempiteli con l'insalata di mare, irrorate il tutto con la citronette e serviteli tiepidi.

Accorgimenti

Per una buona riuscita della ricetta utilizzate dei carciofi piuttosto grossi, che possano contenere agevolmente una porzione di insalata di pesce