Contatore utenti connessi

Fiori di Zucca alla Romana

Ingredienti

150 g farina di grano tenero 0

•5 g lievito di birra disidratato

•230 ml di acqua frizzante•

1 cucchiaio di olio extravergine d'oliva

•1 uovo

•1 l di olio di arachidi•


Preparazione

Per cominciare preparate la pastella in cui passare i fiori di zucca: in una terrina unite alla farina setacciata e mischiata al lievito di birra il tuorlo dell'uovo (tenete da parte l'albume), l'olio extravergine d'oliva e poi l’acqua frizzante (versatela poco per volta). Mescolate bene e fate riposare il composto per 30 minuti in frigorifero.

Nel frattempo procedete con la pulizia dei fiori di zucca: spuntateli dal gambo e sciacquateli con molta cautela (per evitare che si rompano) sia all'esterno che all'interno. Il pistillo interno potete toglierlo oppure no, è indifferente. Asciugateli quindi con delicatezza.

Farcite i fiori così puliti con un pochino di acciughe e di fior di latte precedentemente spezzettati finemente e mescolati insieme. Chiudete i fiori premendo un po' con le mani, per evitare che il ripieno fuoriesca. 

Montate quindi a neve ferma l'albume e unitelo alla pastella, non prima di esservi assicurati che sia trascorsa la mezz'ora di riposo. Miscelate delicatamente con un cucchiaio di legno. 

Ora tutto è pronto per friggere i fiori di zucca in abbondante olio di arachidi ben caldo: bagnate ogni fiore nella pastella (ricoprendolo completamente) e friggetelo facendolo dorare bene su tutti i lati. 

Man mano che li friggete, adagiate i fiori di zucca su alcuni fogli di carta assorbente per farli sgocciolare dall'olio in eccesso.
Gustateli ben caldi o tiepidi (ma anche freddi non sono affatto male!).

Accorgimenti

Un accorgimento importante per ottenere dei fiori di zucca croccanti e fragranti sta nel verificare il grado di compattezza e di asciuttezza della mozzarella fior di latte: se è troppo liquida rilascerà acqua durante la frittura, rovinando la croccantezza della pastella. Se vi accorgete quindi che il vostro fior di latte non è sufficientemente asciutto, pressatelo leggermente con una forchetta in modo che perda l'acqua in eccesso.

Non aggiungete sale alla preparazione: le acciughe doneranno la giusta sapidità al piatto.


Cestini di Frolla Ripieni

Ingredienti

•400 g di farina 00

•2 uova intere + 1 tuorlo

2 cucchiaini di lievito di birra in polvere

•100 g di prosciutto cotto a cubetti

•1 costa di sedano

•8 pomodorini

•150 g di mais

•40 g di parmigiano grattugiato

•3 rametti di prezzemolo

•Burro q.b.

•Olio extravergine d'oliva q.b.

•Sale q.b.•


Preparazione

Mettete la farina su un piano da lavoro, fate una fontana e, al centro del buco, mettete le uova, il sale, il lievito e il parmigiano. Iniziate a impastare, aggiungendo un goccio d’acqua qualora l’impasto fosse troppo asciutto, sino a quando otterrete una consistenza omogenea. Fate una palla e lasciatela riposare per 45 minuti coperta da un canovaccio.

Trascorso il tempo stendete l’impasto su una spianatoia infarinata, aiutandovi con un mattarello, sino a ottenere una sfoglia sottile. Con i bordi dei pirottini ritagliate le formine dei cestini e metteteli all’interno degli stampi, che avrete leggermente imburrato e infarinato.

Fate cuocere i cestini in forno preriscaldato a 160°C per circa 15 minuti, sino a quando diventano dorati, dopodiché sfornateli e fateli raffreddare. Mettete all’interno dei cestini i dadini di prosciutto, il sedano tagliato a pezzettini, i pomodorini tagliati a metà e il mais (che avrete precedentemente scolato dal liquido di conservazione). Salate, completate con un filo d’olio e il prezzemolo sminuzzato e servite in tavola.

Accorgimenti

Controllate frequentemente la cottura dei cestini in forno e prestate attenzione che non si scuriscano troppo.
Se non avete tempo o non avete molta dimestichezza, potete acquistare la frolla già pronta, anche se il risultato sarà meno friabile e fragrante.


Mini Burrito di Tacchino

Ingredienti

•4 tortillas già pronte

•400 g di fesa di tacchino

•1 peperone rosso

•1 cipolla

•Panna acida q.b.

•Olio extravergine q.b.

•Misto spezie messicane q.b.•


Preparazione

Mondate, lavate e tagliate a cubetti il peperone; mondate e affettate finemente la cipolla. 

Tagliate a dadini la carne di tacchino.

Scaldate due giri di olio extravergine di oliva in una padella antiaderente, scottate la carne e dopo cinque minute unite peperone e cipolla. Insaporite con un misto di spezie messicane e infine aggiungete il mais sgocciolato. Spegnete il fuoco e lasciate intiepidire.

In un’altra padella antiaderente scaldate le tortillas un minuto per parte. Farcite ciascuna tortillas con un paio di cucchiai di panna acida e una porzione di tacchino e verdure. Chiudete i vostri burritos e servite.

Accorgimenti

Le tortillas vanno appena scaldate: attenzione a non bruciarle!